X
Menu
X

IRASE – ALLEGATI SEMINARIO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO 17,18 GENNAIO 2020

IRASE – ALLEGAT

L’I.R.A.S.E. di Enna, nell’ambito del proprio programma di formazione per l’a.s. 2019/20, promuove il Seminario di formazione e aggiornamento “Insegnare e apprendere nell’era social” che si svolgerà il 17 gennaio 2020 dalle ore 9,00 alle ore 18,00 presso l’Auditorium del Plesso “Neglia” dell’Istituto Comprensivo “F.P.Neglia-N.Savarese” sito in via Aldo Moro 1 Contrada S.Lucia a Enna Bassa e il Convegno “Diventare cittadini digitali tra fake news, post-verità e misinformazione” che si svolgerà il 18 gennaio 2020 dalle ore 9,00 alle ore 13,00 presso la Sala Cerere di Palazzo Chiaramonte – piazza Vittorio Emanuele a Enna Alta.
Motivazioni del percorso formativo
Nell’era della convergenza tecnologica il processo di apprendimento e la costruzione di conoscenza rischiano di essere ridotti a mera capacità di utilizzo dei dispositivi. Nella società digitale le categorie della comunicazione verbale si fondono in unico nuovo modo di comunicare che mescola tutti i linguaggi, creando una nuova espressività in continua evoluzione e adattandosi ai nuovi dispositivi mediante le applicazioni e i servizi degli operatori.
Le nuove generazioni vivono immerse in un flusso informativo ed il loro spazio relazionale è indistinto, svanendo la differenza tra offline e online, fino ad annullare l’interiorizzazione come costruzione dell’io, della memoria, della conoscenza. Si verifica anzi un’esternalizzazione dei ricordi e della memoria dell’esperienza attraverso un processo di delega, affidato ai supporti tecnologici che diventano depositari di un’ identità multipla e frammentata. Senza i dispositivi, senza le applicazioni, l’individuo, espressione della società liquida, sembra non esistere.
In questo contesto la scuola è fondamentale per gestire gli spazi educativi, utilizzando al meglio le nuove tecnologie. Per farlo, però, è necessario che gli educatori, proprio perché sono educatori, abbiano competenze adeguate a decodificare i linguaggi che fluiscono mediante i dispositivi. Non sono però solo le nuove generazioni ad essere interessate dal fenomeno; accade pure agli adulti migranti digitali, che devono essere informati e formati sulle nuove tecnologie non solo per comprendere il mondo delle generazioni app, ma per vivere la rete da protagonisti, facendone un uso consapevole e responsabile. I Social Network, infatti, costituiscono ormai delle piattaforme per la validazione sociale di un io, che, però, si presenta iperfluido in esistenze vetrinizzate. Questo aspetto appare alquanto problematico in riferimento a relazioni spesso disfunzionali e dalle quali derivano talora condotte devianti, quali la proliferazione di bufale che divengono virali con le implicazioni che ciò comporta e, quindi, con le ricadute sul tessuto sociale e politico.
Si sta verificando una vera e propria emergenza sociale ed è compito delle istituzioni intervenire con iniziative di sensibilizzazione e concorrere alla formazione di persone libere e competenti sul piano cognitivo.
Ci è apparso pertanto necessario creare sia uno spazio di formazione dedicato ai docenti mediante il seminario formativo del 17 gennaio sia momenti di confronto all’interno della comunità e il convegno del 18 gennaio rappresenta, appunto, un tentativo di far emergere tale complessa e attualissima tematica in uno spazio collettivo cittadino per cittadini digitali.
In particolare il Seminario “Insegnare e apprendere nell’era social” intende fornire ai docenti partecipanti le chiavi per:
– promuovere la conoscenza delle nuove tecnologie in chiave socio – culturale per favorirne un uso consapevole e responsabile;
– fornire strumenti per utilizzarle in maniera funzionale nella strutturazione di percorsi educativi legati ai nuovi codici e ai nuovi linguaggi della comunicazione nell’era social;
– acquisire conoscenze sugli aspetti normativi che governano le relazioni virtuali in modo da sviluppare competenze.

Il Seminario del 17 gennaio, rappresentato da 8 ore di formazione, e il Convegno del 18 gennaio, rappresentato da 4 ore di formazione, sono validi come attività di formazione ai sensi della Direttiva n. 170/2016. L’adesione a tali iniziative si configurano come attività di aggiornamento per le quali è previsto l’esonero dal servizio ai sensi degli artt. 64 e 67 del CCNL 2006/09. L’attestato di partecipazione al seminario sarà rilasciato al termine della giornata formativa del 17 gennaio. Ai partecipanti al Convegno del 18 gennaio verrà rilasciato un ulteriore attestato di partecipazione valido per 4 ore di formazione.

In considerazione dell’importanza pubblica dei temi che saranno trattati e della presenza di diversi esperti il Convegno del 18 gennaio è patrocinato dal Comune di Enna.
ISCRIZIONE
Per l’iscrizione al Seminario del 17 gennaio bisogna inviare la scheda di adesione debitamente compilata a enna@irase.it entro il 14 gennaio 2020. L’iscrizione al Convegno del 18 gennaio verrà effettuata la stessa mattina presso la Sala Cerere.

INFORMAZIONI
Prof. Paolo Castellana 3398956981 – UIL Scuola Enna tel. 0935502222
http://irasenna.weebly.com/ https://www.uilscuolaenna.it/

I temi trattati e l’articolazione dei percorsi laboratoriali sono descritti nella locandina allegata.
I SEMINARIO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO

Questo sito utilizza cookies per offrire il miglior servizio possibile. Cliccando su “Ablita cookie” si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / il contenuto utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.